Tu sei qui

Letteratura delle migrazioni nel mondo

La besta. Il treno della speranza per i migranti in fuga dalla povertà e dai narcos

Editore: 
Fazi
Anno: 
2014
Luogo di edizione: 
Roma

Presentazione: 

Quello che si narra non è un prodotto della fantasia e nemmeno una semplice indagine giornalistica.


Storia della donna che seppe stupire due mondi

Editore: 
Infinito
Anno: 
2016
Luogo di edizione: 
Roma

Presentazione: 

Dalla presentazione della curatrice, Roberta Yasmine Catalano: "Scoprire il manoscritto di Valeria Degl’Innocenti è stata un’incredibile avventura, è stato il mio viaggio attraverso il suo. È accaduto per caso, così, come quasi sempre avviene per le cose speciali.


L'ultimo amore di Baba Dunja

Editore: 
Keller
Anno: 
2016
Luogo di edizione: 
Rovereto
Autore: 

Presentazione: 

Baba Dunja è tornata a casa. Le radiazioni nucleari non le hanno impedito di rimettere piede per prima nel paese natio (a due passi da Chernobyl). Qui, insieme a poche anime che si sono via via aggiunte, si tenta di ricominciare a vivere. Perché la vita è ancora bella, nonostante l’età e nonostante intorno ci siano frutti di bosco dalle forme strane, uccelli particolarmente chiassosi, ragni che tessono instancabili le loro tele e persino lo spirito di qualche morto che si affaccia in strada per una chiacchierata.


I profughi

Editore: 
Quodlibet
Anno: 
2016
Luogo di edizione: 
Macerata
Autore: 

Presentazione: 

Questo romanzo breve («svelto», secondo la definizione dell’autore), scritto nel 1952, narra una storia d’amore e miseria che si svolge in un momento tragico, e poco noto, della storia d’Europa. Immediatamente dopo la Seconda guerra mondiale, più di dieci milioni di tedeschi vennero espulsi dalle zone a est dell’Oder, passate alla Polonia e alla Cecoslovacchia. Ammassati verso il Reno e costretti a reinsediarsi presso compatrioti tutt’altro che fraterni, dovettero attraversare regioni devastate dalla guerra, affrontando la fame, l’odio e le difficoltà politiche dell’epoca.


Il corvo

Editore: 
Iperborea
Anno: 
2013
Luogo di edizione: 
Milano

Presentazione: 

Nel 2011 Kader Abdolah ha ricevuto una richiesta non comune per uno scrittore di origine straniera: scrivere il libro che i librai olandesi offrono in omaggio nel corso della Settimana del Libro nederlandese, il boekenweekgeschenk. Scrivere quello che viene chiamato "il libricino" è un onore riservato a scrittori affermati ed è quindi un riconoscimento importante.


E se fossi morto?

Editore: 
Il Sirente
Anno: 
2015
Luogo di edizione: 
Fagnano Alto
Autore: 

Presentazione: 

Un mattino l’autore-protagonista viene svegliato dalla telefonata di un’amica che temeva fosse morto: ha infatti sentito la notizia che un giovane col suo stesso nome è stato ucciso nella città di Duma. È il pretesto per indagare da vicino la tragedia della Siria, dal momento delle rivolte del 2011 contro il regime di Bashar al Assad fino ai nostri giorni.


L'autistico e il piccione viaggiatore

Editore: 
Il Sirente
Anno: 
2016
Luogo di edizione: 
Fagnano Alto

Presentazione: 

Il protagonista è un ragazzo autistico che ama smontare e rimontare gli oggetti, in un angolo tutto per lui che si è creato nel negozio dell'usato in cui lavora la madre. La sua vita cambia completamente quando scopre un vecchio violino rotto e la musica che se ne otteneva.


Esilio dalla Siria

Editore: 
Add
Anno: 
2016
Luogo di edizione: 
Torino
Autore: 

Presentazione: 

Shady Hamadi torna a raccontare una terra di cui si parla spesso in modo superficiale, mentre continua il suo impervio percorso di pacificazione. Attraverso il suo personale esilio e il racconto della sofferenza di un popolo che sta conducendo una lotta quotidiana contro l’indifferenza, Hamadi affronta temi fondamentali come identità, integralismo, rapporto tra le religioni, libertà e lotta contro la dittatura.


Due destini

Editore: 
Fatatrac
Anno: 
2015
Luogo di edizione: 
Milano

Presentazione: 

Una pubblicazione nata in collaborazione con CUAMM Medici con l'Africa. È la storia di Rosa e Meskerem: nascono lo stesso giorno, lei in Italia, lui in Etiopia. Una narrazione a due voci che accompagna a scoprire, senza retorica, quanto diversa possa essere la vita di due individui nati in contesti così differenti. Due destini lontani e che apparentemente non hanno nulla in comune... Senonché la passione per la vita e la speranza che caratterizzano entrambi porteranno Rosa e Meskerem a incontrarsi. Con un finale a sorpresa.


A braccia aperte. Storie di bambini migranti

Editore: 
Mondadori
Anno: 
2016
Luogo di edizione: 
Milano
Autore: 

Presentazione: 

Questa è la storia di Alex, che fuggì da Sarajevo; di Gina, che emigrò negli Stati Uniti; dei due fratellini haitiani adottati; del piccolo Hazem, che dalla Siria arrivò in Germania; del giovane Hailè, giunto in Italia dall'Eritrea; della famiglia di Ferrara che trovò riparo in Svizzera; di Claudia, la piccola rom; di Casimiro, che viaggiò dalla Polonia a Milano in un TIR; di Emanuele, che ora vede la sua Napoli solo alla TV; di Shaira, che cercava un luogo paci


Pagine

Abbonamento a RSS - Letteratura delle migrazioni nel mondo