Tu sei qui

Migranti

Editore: 
Gallucci
Luogo di edizione: 
Roma
Anno: 
2013
Traduttore: 
I. Carmignani


Presentazione: 

È un bambino il narratore di questa rappresentazione disegnata con tecniche antiche. Racconta
la fuga con la mamma e la sorella dal villaggio desolato, eppure subito rimpianto. Ricorda la ricerca del padre, descrive le peripezie del viaggio, i rischi nel passaggio del confine, l’approdo in una caotica e ricca città, dove tutti gli stranieri si sentono comunque simili.
L’epopea dei migranti è stata disegnata originariamente su carta vegetale amate, secondo un’antica tradizione che risale alle civiltà precolombiane. Il libro si dispiega a fisarmonica, invitando il lettore a individuare le innumerevoli microstorie che si succedono senza soluzione di
continuità. Disegni: Javier Martínez Pedro e traduzione di Ilide Carmignani.